Il principio del castoro

giovedì 18 Aprile 2024
18:00 - 19:00
Lezione
ambiente, antropologia, biologia
giovedì 18 Aprile 2024
18:00 - 19:00
Lezione
ambiente, antropologia, biologia

Oggi siamo nel mezzo di quella che gli scienziati chiamano una “policrisi”, cioè una tempesta perfetta, una congiunzione di crisi diverse e interconnesse. Sperare di trovare per ciascuna crisi soluzioni esclusivamente tecniche (dalla geoingegneria alla cattura di CO2) rischia di rivelarsi un’illusione. Le nuove tecnologie da sole non basteranno, senza un cambiamento anche nei modelli di sviluppo, di consumo, di trasporto, di alimentazione. Senza utopie realiste che indichino una direzione lungimirante e favoriscano serendipità inaspettate. Da una prospettiva evoluzionistica, ciò che sta accadendo è una “costruzione di nicchia” (cioè una specie che altera l’ambiente attorno a sé per adattarlo ai propri scopi, come fanno i castori) che rischia di deragliare e trasformarsi in una “trappola evolutiva” (le generazioni successive ereditano dalle precedenti un ambiente in cui è più difficile adattarsi). Da un lato, è velleitario pensare di tornare a situazioni originarie e nature vergini che non esistono più, e forse non sono mai esistite. Dall’altro, immaginare nuove coevoluzioni tra la specie umana e l’ambiente espone a difficoltà inedite. Verranno trattati, a questo riguardo, il caso del gene drive per estinguere intenzionalmente specie per noi nocive e il visionario progetto “Predator Free 2050” della Nuova Zelanda.

Saluti istituzionali di:

Stefano Corgnati, Rettore del Politecnico di Torino

Alberto Cirio, Presidente Regione Piemonte

Stefano Lo Russo, Sindaco Città di Torino

 

POSTI MOMENTANEAMENTE ESAURITI IN AULA MAGNA

LA LEZIONE SI POTRÀ SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING NELL’AULA 1 DEL POLITECNICO DI TORINO, REGISTRANDOSI A QUESTO LINK

Ospiti

Telmo Pievani

Telmo Pievani

Professore ordinario presso il Dipartimento di Biologia dell’Università degli studi di Padova, dove ricopre la prima cattedra italiana di Filosofia delle Scienze Biologiche. Dal 2017 al 2019 è stato Presidente della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica, il primo filosofo della scienza a ricoprire questa carica. È Socio effettivo dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, per la classe di Scienze, Socio corrispondente dell’Accademia delle Scienze di Torino per la...
Leggi di più >

In dialogo con

andrea malaguti

Andrea Malaguti

Giornalista. Direttore del quotidiano La Stampa.
Leggi di più >

Introduce

Edited_-Juan Carlos De Martin

Juan Carlos De Martin

Curatore scientifico di Biennale Tecnologia, che ha ideato nel 2019 insieme all'altro curatore, Luca De Biase. È professore ordinario di Ingegneria informatica al Politecnico di Torino, dove insegna "Responsible Artificial Intelligence" e "Politica e tecnica". Nel 2006 ha fondato e da allora co-dirige il Centro Nexa su Internet e Società. Dal 2018 al 2023 è stato Delegato/Vice Rettore per la Cultura e la Comunicazione dell'Ateneo. È stato visiting scholar presso l’Università della...
Leggi di più >
luca-de-biase.jpg

Luca De Biase

Curatore scientifico di Biennale Tecnologia insieme al professor Juan Carlos De Martin. Giornalista al "Sole 24 Ore" e "La Svolta". Voce e autore a Rai Radio 3. Direttore del "Media Ecology Research network" a Reimagine Europa, Bruxelles. Curatore editoriale del centro di ricerca sul multilinguismo e l’intelligenza artificiale Imminent, a Translated. Docente di Knowledge Management, Informatica Umanistica all’Università di Pisa, dove collabora alla ricerca in Media Ecology, Knowledge...
Leggi di più >

Location

Aula Magna "Giovanni Agnelli"
Politecnico di Torino

Corso Duca degli Abruzzi 24,
Torino

Rivedi questo evento

Questo sito utilizza cookie tecnici e di monitoraggio, propri e di terze parti, per garantire la corretta navigazione e analizzare il traffico con dati aggregati, come specificato nella cookie policy. Se clicchi su “Accetta” ne acconsenti l’utilizzo. Per rivedere questo banner e cambiare la tua scelta clicca su “Impostazione cookie”, presente nel piedino del sito.