Guido Alfani

 

Scarica la puntata

L’esperienza storica delle grandi pandemie che hanno preceduto Covid-19, dalla peste del Trecento all’Influenza Spagnola del 1918-19, offre numerose opportunità per comprendere meglio la natura e le possibili conseguenze della crisi che stiamo affrontando. Paradossalmente, proprio il fatto di trovarci di fronte a un evento nuovo e sostanzialmente imprevisto induce a guardare al passato per trarre qualche insegnamento. La lezione sottolineerà alcuni punti di forte continuità storica (ad esempio riguardo alla reazione sociale di fronte alla pandemia) così come i fattori di discontinuità, incluso per quanto riguarda l’azione della sanità pubblica. Si soffermerà inoltre sulle possibili conseguenze di medio-lungo periodo, sottolineando la capacità delle grandi pandemie di causare shock economici di tipo asimmetrico (quindi di fare “vincitori e vinti”) e prestando particolare attenzione al tema della disuguaglianza e della povertà.

guidoalfani

GUIDO ALFANI

Professore di Storia Economica presso l’Università Bocconi di Milano e già direttore del corso di laurea in Discipline Economiche e Sociali. I suoi campi d'interesse comprendono la storia economica e la demografia, con particolare attenzione alle dinamiche di lungo periodo, alla disuguaglianza economica e alla storia di epidemie e pandemie.

È ricercatore affiliato dello Stone Center on Socio-Economic Inequality (New York), del CEPR - Center for Economic Policy and Research (Londra) e del CAGE - Centre for Competitive Advantage in the Global Economy (Warwick). Tra le sue ultime pubblicazioni: The Lion’s Share: Inequality and the Rise of Fiscale State in Preindustrial Europe (Cambridge University Press, 2019); Famine in European History (2017, con Cormac Ó Gráda); Pandemie d’Italia. Dalla Peste Nera all’Influenza Suina: l’impatto sulla società (Egea 2010, con Alessia Melegaro).


Per approfondire
In pillole:
Un video sulla disuguaglianza nel lungo periodo ("Is Inequality Unstoppable?")

 

In maggior dettaglio: