Categoria
Dialogo

La pandemia di Covid-19 ha mo­strato i limiti dell'attuale sistema economico nei singoli Stati e su scala mondiale, con ampie disu­guaglianze nell'accesso ai sistemi sanitari, soprattutto per i vaccini. Tra i tanti modelli alternativi, quello di Cuba ha mostrato che la "Biotec­nologia Pubblica" è una possibili­tà reale, con lo sviluppo di cinque vaccini pubblici e il più alto tasso di vaccinazioni al mondo. Dobbiamo seguire questo esempio?


RIVEDI L'INCONTRO

Ospiti

Fabrizio Chiodo
Fabrizio Chiodo

Si è laureato in Chimica e tecnologie farmaceutiche a Palermo e ha effettuato un dottorato di ricerca in chimica applicata a San Sebastian, Paesi Baschi, nei con focus in vaccini sintetici e vaccini di nuova generazione. Studia principalmente il ruolo dei carboidrati di patogeni nel stimolare risposte immunitarie adattative ed innate, per capire meglio come sviluppare vaccini contro agenti di malattie infettive.

Nerina Dirindin

Economista che si occupa di welfare e di politiche sanitarie. Professoressa dell’Università di Torino, ora in pensione, ha arricchito la propria preparazione con esperienze istituzionali presso Ministeri e regioni e parlamentari, in quanto è stata Senatrice della Repubblica dal 2013 al 2018. Ha svolto numerose ricerche applicate al settore sanitario.

Introduce

Alessandro Mondo
Alessandro Mondo

Vive a Torino e lavora scrive per “La Stampa”.
Classe 1967, si è laureato nel 1992 in Storia del Risorgimento con una tesi sul brigantaggio piemontese.
Nel 1993 ha partecipato alla realizzazione del programma televisivo Eventi, prodotto dal Dipartimento Scuola-Educazione della RAI di Roma.
Dal 1993 al 1994 ha lavorato alla redazione romana del quotidiano «L’Indipendente».
Dal 1998 si occupa della cronaca cittadina presso «La Stampa» di Torino.