Sessioni

Il Covid e la trasformazione del commercio di prossimità nella città

Come agire per contrastare l’impatto negativo delle trasformazioni contemporanee sull’economia urbana? Come orientare la nostra “nuova normalità” digitale a portata di tutti, senza perdere le specificità del tessuto produttivo italiano? L’incontro punta a mettere in luce i cambiamenti del commercio urbano di prossimità causate dagli effetti della pandemia e dalla prorompente rivoluzione digitale.

 

È disponibile la registrazione integrale dell'incontro

Intelligenza artificiale e droni per i cittadini di domani

Leonardo presenta una serie di progetti per immaginare le "Città del futuro": il Drone Contest, nel corso del quale 6 università italiane sperimentano nuove tecnologie legate all’AI applicata ai droni; il Leonardo Drone Test Facility, un nuovo spazio per sperimentazioni di Urban Air Mobility a Torino; Sostenibilità attraverso i servizi urbani basati sui droni: il progetto con l'Ospedale Bambino Gesù e quelli futuri.

 

È disponibile la registrazione integrale dell'incontro

Di chi ci fidiamo? Esperti e politica all'epoca dei nuovi media

La reputazione è una questione quanto mai rilevante, oggi, per comprendere la comunicazione e i media, ma anche il rapporto fra sapere esperto e decisione politica. Di chi ci fidiamo? Come diventiamo "degni di fiducia"? Singoli, gruppi, istituzioni; nessuno può trascurare i meccanismi di fiducia diffusi nella società, e come questi si trasformano alla luce della diffusione delle nuove tecnologie.

 

È disponibile la registrazione integrale dell'incontro

Dalle carte al digitale: la mostra del Barocco piemontese 1937

Partendo dal case study della Mostra del Barocco Piemontese 1937, con cui si vuole raccontare come il progetto, partito dalle carte, sia approdato al digitale, si intende arrivare a riflettere sulle possibili modalità di gestione della conoscenza. Come mettere in relazione, anche in termini di sostenibilità e durabilità, la singola esperienza di ricerca, la gestione dei dati e le nuove opportunità di elaborazione delle informazioni offerte dalla tecnologia?

 

È disponibile la registrazione integrale dell'incontro

Le parole di un secolo

Un secolo ingombrante, il Novecento, profondamente ideologico, intriso di spinte futuristiche e innovazioni tecnologiche ma anche di ripensamenti sull'individuo e la collettività. Comprenderlo vuol dire trovare strumenti per non perdersi nel presente. E quali chiavi d'accesso migliori delle parole si possono trovare per smontarlo nei suoi significati e conseguenze? Stefano Massini guida un viaggio lessicale nella letteratura del Novecento, perché la lingua cristallizza movimenti e visioni. Perché leggere le parole significa leggere il tempo.

 

La fabbrica degli organi. Stampanti 3D e modelli biologici per i corpi del futuro

L’ingegnerizzazione dei tessuti umani attraverso la “biofabbricazione”, cioè la stampa 3D di “inchiostri biologici” contenenti cellule, rappresenta il futuro per il trattamento dei casi di insufficienza d'organo. Disporre di tessuti e organi umani ingegnerizzati in laboratorio consentirà lo sviluppo sostenibile di nuove soluzioni terapeutiche, riducendo i costi e i tempi della sperimentazione, per salvaguardare la salute umana.

 

È disponibile la registrazione integrale dell'incontro

Intelligenza Artificiale: oltre le barriere

Qual è il futuro della disabilità nel mondo iper-tecnologico che si profila nel dopo-Covid? L’Intelligenza Artificiale può aiutare le persone con disabilità a sviluppare pienamente i loro talenti nel lavoro, nello sport e nella vita di ogni giorno. Ma può anche fornire soluzioni alla Pubblica amministrazione, per rendere più sostenibili e più accessibili le sue piattaforme a chi è escluso dalla cittadinanza attiva.

 

È disponibile la registrazione integrale dell'incontro

Rifiuti spaziali, se li conosci li eviti

L’ambiente orbitale è sempre più complesso e affollato. Nel 2015 è nata la rete di sorveglianza spaziale dell'Unione europea (EU SST), un servizio europeo per la previsione di collisioni spaziali, il monitoraggio dei satelliti e di rientri incontrollati a terra. L'Italia è uno dei primi paesi ad aver aderito e recentemente alcuni eventi spaziali hanno visto i suoi sensori protagonisti.

 

È disponibile la registrazione integrale dell'incontro

La Terra vista dall'alto

Nella sua carriera di astronauta, Paolo Nespoli finora ha trascorso nello spazio quasi un anno della sua vita. 313 giorni sulla Stazione Spaziale Internazionale gli hanno permesso di sviluppare un punto di vista unico rispetto alla vita sul pianeta Terra. E proprio a partire da VITA (Vitalità, Innovazione, Tecnologia ed Abilità) - il nome della missione ESA – European Space Agency che ha visto protagonista Nespoli nel 2017 – l'astronauta italiano prende spunto per raccontare le fragilità della nostra casa nello spazio.

 

Scienze e tecnologie per l'uomo. Le radici illuministiche della comunità scientifica torinese

Nel Settecento con l'Accademia delle scienze del 1783 nasce la "Repubblica delle lettere e delle scienze" nei domini sabaudi. I caratteri originali di un'impresa scientifica e intellettuale che tramite un forte intervento dello Stato assoluto ha creato una solida e vincente alleanza tra saperi e poteri. Il modello illuministico di un'organica alleanza tra scienze naturali, tecnologia e humanities per realizzare l'umanità dell'uomo. La fase positivistica e la rottura pericolosa di un modello vincente.